Home / Temi / Percorsi di cura (pagina 6)

Percorsi di cura

prevenzione

Gli interventi e i trattamenti sanitari e socio-sanitari.


Gli interventi di prevenzione sanitaria – cioè il riconoscimento e la presa in carico precoce degli stati di suscettibilità, come gli screening dell’ipertensione o dei tumori prevenibili – sono solitamente molto efficaci, ma risultano in grado di contrastare le disuguaglianze di salute solo se adottano un approccio di iniziativa e non di attesa, pro-attivo e non passivo, a bassa soglia e non ad accesso strutturato e rigido.

Le differenze socioeconomiche influenzano l’accesso agli interventi di prevenzione e ai trattamenti medico-chirurgici efficaci: gli appartenenti alle classi sociali più svantaggiate hanno una maggiore probabilità di accedere a servizi sociosanitari inefficaci e inappropriati, e sono quindi più vulnerabili.

L’obbligo vaccinale: il ruolo della comunicazione

Da una ricerca realizzata dalla Regione Veneto emerge che i genitori che non vaccinano i figli sono cittadini italiani, con scolarità più elevata , maggiore età media, hanno più figli e ci sono più madri impiegate in ambito sanitario. Occorre quindi agire su questa fascia di popolazione per aumentare la copertura vaccinale, oggi in calo?

Leggi Articolo »

    Progetto “Health equity audit nei Piani Regionali di Prevenzione”

    Il Progetto finanziato dal CCM “Health Equity Audit nei Piani Regionali di Prevenzione” è ormai giunto all’ottavo mese di attività.  Tutte le regioni partner hanno selezionato i setting e/o le progettualità in cui sperimentare lo strumento dell’Health Equity Audit.

    Leggi Articolo »

      Congresso AIE: gli studi sulle disuguaglianze

      Dal 28 al 30 ottobre si è tenuto, a Milano, il XXXIX congresso dell’Associazione italiana di epidemiologia (Aie) sul tema “Alimentazione e salute nell’era della globalizzazione”. Per scoprire i contenuti del congresso, vi proponiamo gli abstract degli interventi degli epidemiologi partecipanti che hanno affrontato il tema delle disuguaglianze di salute, organizzati per categorie tematiche.

      Leggi Articolo »

        Migliorare l’health literacy per ridurre le disuguaglianze di salute

        L’health literacy indica le abilità cognitive e sociali che  motivano gli individui e li rendono capaci di accedere,  comprendere e utilizzare le informazioni in modo da promuovere e preservare la propria salute.

        Leggi Articolo »

          Consultori familiari: servizi per innalzare la qualità delle esperienze di vita e contrastare le disuguaglianze di salute

          Il 17 Ottobre si celebrano i 40 anni di vita dei consultori piemontesi. La Regione Piemonte dedica una giornata alla discussione e al confronto sull’attività svolta da questi servizi territoriali.

          Leggi Articolo »

            Le disuguaglianze di salute nei percorsi assistenziali

            Le cause delle disuguaglianze di salute dipendono non solo da fattori esterni al sistema sanitario, ma anche dall’organizzazione e dal funzionamento del governo clinico.

            Leggi Articolo »

              Disuguaglianze per istruzione nella mortalità per diabete in Europa: l’interazione con il genere

              Lo studio pubblicato nel maggio del 2015 ha analizzato i dati di mortalità per diabete in 14 paesi europei.  Rileva un’associazione inversa tra livello di istruzione e mortalità per diabete, oltre al fatto  che le disuguaglianze assolute sono più ampie per gli uomini  mentre  quelle relative sono più marcate tra le donne. Si propone la traduzione dell’abstract dell’articolo

              Leggi Articolo »

                Le disuguaglianze di salute e il ruolo della sanità

                Anche se molti dei fattori alla base delle disuguaglianze di salute dipendono da fattori esterni al sistema sanitario, la Sanità ha importanti potenzialità e responsabilità nella moderazione di tali iniquità.

                Leggi Articolo »

                  Test di screening e stato socioeconomico: lo studio PASSI sulle donne italiane

                  Le donne che non eseguono i test di screening oncologici sono svantaggiate dal punto di vista socioeconomico e dedicano una minore attenzione alla propria salute.

                  Leggi Articolo »