Home / Pubblicazioni / Policy Brief

Policy Brief

Policy Brief

Coinvolgimento della comunità per il contrasto alle disuguaglianze di salute

Quali sono le evidenze di efficacia degli interventi che si pongono l’obiettivo di un coinvolgimento attivo della comunità locale? Come le diverse modalità di attivazione della comunità agiscono sulla salute e sulla riduzione delle disuguaglianze?

Leggi Articolo »

Salute materno-infantile delle donne migranti: evidenze per migliorare l’accessibilità e la fruibilità delle cure.

DoRS e il Servizio di Epidemiologia hanno curato la traduzione in italiano del documento dell’Oms Europa “What is the evidence on the reduction of inequalities in accessibility and quality of maternal health care delivery for migrants? A review of the existing evidence in the WHO European Region”.

Leggi Articolo »

Disuguaglianze e prima infanzia: quali politiche per un futuro in salute?

Le esperienze vissute nella prima infanzia influiscono profondamente nello sviluppo futuro dei bambini; queste orientano, infatti, lo sviluppo della persona secondo percorsi che sarà più difficile modificare man mano che si diventa adulti.

Leggi Articolo »

Prospettive di genere e salute. Dalle disuguaglianze alle differenze

Strumenti per l’Health Equity Audit di genere. Questo documento propone a dirigenti e operatori pubblici e privati attenti alle problematiche di genere elementi di conoscenza sugli effetti delle disuguaglianze di genere sulla salute. Offre inoltre indicazioni e strumenti sulle modalità con cui organizzazioni, politiche e servizi possono promuovere l’equità nella salute. E’ un punto di partenza, che intende stimolare ulteriori attività di ricerca e di sperimentazione, che diventino visibili agli operatori e favoriscano la messa a fuoco di azioni efficaci contro le disuguaglianze.

Leggi Articolo »

I sistemi di protezione sociale ben strutturati possono migliorare la vita dei cittadini e ridurre le disuguaglianze

Si presenta la  traduzione italiana del documento di indirizzo politico “I sistemi di protezione sociale ben strutturati possono migliorare la vita dei cittadini e ridurre le disuguaglianze di salute”, realizzato nell’ambito del progetto Drivers for Health Equity (2012-2015), finanziato dal Settimo Programma Quadro dell’UE e coordinato dal network europeo EuroHealthNet.

Leggi Articolo »

Lavoro e salute. Un potenziale da recuperare

Il policy brief è rivolto a dirigenti e operatori che si occupano di lavoro nelle imprese, nella pubblica amministrazione, nel terzo settore e nelle parti sociali. Ripropone in modo sintetico teorie ed evidenze empiriche presentate nel Libro Bianco, per orientare all’equità la gestione delle persone nel lavoro. Equità di salute, produttività e qualità, secondo quanto emerge dalle ricerche sul lavoro, potrebbero essere obiettivi su cui lavorare in modo integrato. La comunità di pratiche, attiva in questo sito, è il luogo dove raccogliere e discutere esperienze concrete, evidenze empiriche sull’efficacia di politiche e interventi, strategie e metodi per osservare e migliorare l’equità di salute nel lavoro.

Leggi Articolo »

La qualità del lavoro e la salute delle persone

Si presenta la  traduzione italiana del documento di indirizzo politico “Una migliore qualità del lavoro, in particolare per le persone con bassa qualifica professionale, contribuirebbe a innalzare sensibilmente il livello della salute e della produttività in Europa”, realizzato nell’ambito del progetto Drivers for Health Equity (2012-2015), finanziato dal Settimo Programma Quadro dell’UE e coordinato dal network europeo EuroHealthNet.

Leggi Articolo »

Contrastare le disuguaglianze di salute fin dalla prima infanzia: il progetto Drivers for health equity

La salute e lo sviluppo del bambino dipendono fortemente dall’ambiente in cui questo vive, in particolare dal periodo prenatale alla prima infanzia. Alcuni fattori, quali il degrado del quartiere, il basso livello di benessere e di istruzione dei genitori, la mancanza di un lavoro e di una casa di proprietà, comportano una serie di risultati negativi che incidono sul percorso di salute del bambino e sull’esposizione alle disuguaglianze di salute.

Leggi Articolo »

Ridurre le disuguaglianze sociali e territoriali di salute

Il concetto di salute non comprende soltanto gli aspetti medico-sanitari, ma include anche i fattori sociali e ambientali che lo condizionano. I diversi fattori che influenzano la salute si intrecciano, infatti, con gli ambiti che caratterizzano l’organizzazione sociale, ovvero con gli indicatori di posizione sociale, fra cui il livello di scolarità, il reddito, le condizioni di lavoro e il luogo di residenza.

Leggi Articolo »

Contrastare le disuguaglianze negli incidenti non intenzionali

Gli incidenti non intenzionali – quelli stradali, le cadute, le ustioni, gli annegamenti e gli avvelenamenti – costituiscono uno dei principali problemi di salute pubblica.

Leggi Articolo »