Potenziare i sistemi informativi per contrastare le disuguaglianze di salute

Tempo di lettura: < 1 minuto

Rapporto IstisanIl seguente documento è tratto dal Rapporto Istisan “Misurare in sanità pubblica: registri e sorveglianza” dell’Istituto superiore di sanità, a cura di Giuseppe Costa (Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche dell’Università di Torino), Stefania Salmaso (Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute, Istituto Superiore di Sanità) e Cesare Cislaghi (Agenzia Nazionale per i Servizi Regionali Sanitari).

Tale rapporto è stato stilato al fine di valutare il fabbisogno conoscitivo in tema di sorveglianze e registri in Italia ed elaborare una strategia nazionale di sviluppo delle capacità di sorveglianza e registrazione.

Il documento seguente, in particolare, si pone lo scopo di esaminare quanto i sistemi informativi sanitari e statistici nel nostro Paese siano adeguati al bisogno informativo di attori politici e gruppi di interesse in tema di distribuzione sociale dei problemi di salute e conseguenze delle azioni di contrasto, allo scopo di contribuire a correggere i meccanismi di generazione delle disuguaglianze di salute.

Leggi il documento “Un sistema per monitorare disuguaglianze di salute e favorire azioni di contrasto” tratto dal Rapporto Istisan “Misurare in sanità pubblica: registri e sorveglianza”