Home / Risorse / Fonti Informative / TOOLDIS, un nuovo strumento operativo per contrastare gli effetti delle disuguaglianze sociali

TOOLDIS, un nuovo strumento operativo per contrastare gli effetti delle disuguaglianze sociali

TOOLDIS è una cassetta degli attrezzi per comprendere meglio il complesso fenomeno delle disuguaglianze di salute nelle regioni italiane, per capire quali fattori di rischio comportamentale hanno un peso maggiore, quali di essi sono più influenzati dalle differenze socio-economiche, quali sono le azioni di promozione e prevenzione della salute caratterizzate da un’esplicita attenzione al contrasto delle disuguaglianze.

Anche in Italia le persone più povere di risorse e competenze si ammalano di più, guariscono di meno e muoiono prima. A questo si aggiungono le disuguaglianze geografiche a svantaggio delle Regioni del Sud e delle Isole, dove più si concentrano povertà e disuguaglianze sociali.

Questo esige un approccio più incisivo per il contrasto delle disuguaglianze evitabili, anche in considerazione del fatto che lo svantaggio sociale rappresenta il principale fattore di rischio per la salute e la qualità della vita.

Il profilo di salute ed equità è uno strumento irrinunciabile a sostegno di istituzioni, decisori e operatori. Rappresenta il punto di partenza per l’identificazione di obiettivi, priorità e azioni sui quali attivare le risorse della prevenzione e al tempo stesso misurare i cambiamenti del contesto e dello stato di salute, confrontare l’offerta dei servizi con i bisogni della popolazione, monitorare e valutare lo stato di avanzamento nonché l’efficacia delle azioni messe in campo.

Un aspetto cruciale è la disponibilità di dati aggiornati, con un dettaglio locale, sulla distribuzione per variabili sociodemografiche e socioeconomiche: un’importante base di partenza per costruire politiche e programmi di prevenzione intersettoriali e integrati, per orientarli anche in termini di scelte allocative delle risorse, modulandoli sui gruppi per i quali sono emerse le maggiori criticità.

Il profilo di equità consente quindi di definire quanto pesa il problema che si vuole affrontare, su chi grava maggiormente e come si sia prodotto in quel dato territorio o gruppo di popolazione. Informazioni fondamentali per definire obiettivi e azioni di contrasto ma non facili da ottenere, maneggiare e interpretare.

A chi si rivolge 

TOOLDIS si rivolge prevalentemente ad operatori di sanità pubblica impegnati in attività di prevenzione e di contrasto alle disuguaglianze e si candida a diventare una delle principali fonti a disposizione di tutte le regioni italiane per la definizione del profilo di salute ed equità.

I  tre strumenti 

 

 

 

 

Contributo all‘Esposizione delle Disuguaglianze. CoEsDi consente di stimare di quanto si potrebbe ridurre in ogni regione italiana l’esposizione ai fattori di rischio se si potessero eliminare le disuguaglianze sociali. I 12 fattori di rischio di tipo comportamentale considerati sono:

  • Alcol abituale
  • Alcol a rischio
  • Fumatori
  • Forti fumatori
  • Sedentari
  • No 5 F&V a day
  • No 3 F&V a day
  • Poche F&V
  • Troppe carni
  • Troppi grassi
  • Sovrappeso
  • Obesi

 

 

 

 

Contributo alla Mortalità delle Disuguaglianze. CoMoDi consente di stimare di quanto si potrebbe ridurre la mortalità generale in ogni regione italiana se potessimo annullare le disuguaglianze sociali nell’esposizione ai fattori di rischio. I 5 fattori di rischio di tipo comportamentale considerati sono:

  • Alcol abituale
  • Fumatori
  • Sedentari
  • No 3 F&V a day
  • Sovrappeso

 

 

 

 

 

Catalogo di Azioni ben descritte Rivolte all’Equità. CARE suggerisce interventi e azioni di prevenzione in un‘ottica di equità. Il catalogo identifica, dissemina e facilita la trasferibilità di esperienze di promozione e prevenzione della salute caratterizzate da un’esplicita attenzione al contrasto delle disuguaglianze. Lo strumento mette a disposizione una lista di buone pratiche, pratiche promettenti e interventi efficaci che rispondono alle selezioni fatte dall’utente sul tema e/o sul target di interesse.

Per accedere a Tooldis- Tool per le disuguaglianze di salute 

TOOLDIS nasce all’interno del progetto “L’equità nei piani di prevenzione in Italia” (Programma CCM 2018 – Area Azioni Centrali) ed è stato sviluppato e prodotto da DoRS e dal Servizio di Sovrazonale di Epidemiologia dell’ASL TO3 della Regione Piemonte.

 

A cura di Umberto Falcone, Centro di Documentazione per la Promozione della Salute – DoRS, ASL TO3, Regione Piemonte

umberto.falcone@dors.it